Il respiro e la tradizione sarda

Chi Siamo

chi siamo

Il borgo medievale che rinasce in un villaggio esperienze grazie al diretto contributo dei suoi abitanti

Lollove è un villaggio medievale nel cuore della Barbagia, Sardegna. E’ uno dei borghi medievali più belli d’Italia, circondato da una natura incontaminata, un luogo fermo nel tempo.

L’idea di impedire che questo piccolo villaggio scomparisse nei prossimi anni, nasce dall’intuizione di Simone, un giovane ragazzo intraprendente e innamorato del borgo in cui ha vissuto la sua infanzia.

Grazie all’aiuto della sua famiglia e degli abitanti locali, si persegue tutti insieme l’intento di mantenere vive le tradizioni sarde di un piccolo paesino della Barbagia, che oggi conta appena 12 residenti, situato nelle campagne che dividono Orune da Nuoro, rendendole fruibili a tutti i visitatori sotto forma di esperienze.

Dalla passeggiata nella vallata, alla scoperta della storia e delle tradizioni, passando per i laboratori didattici e le mansioni pastorali, senza farsi mancare anche del buono sport, la mission di Lollovers è quella di far vivere al visitatore un’esperienza autentica e sensoriale, facendogli dimenticare la frenesia quotidiana, consentendo così al corpo e allo spirito di immergersi in un clima di tutta serenità e tranquillità fatta di cose semplici, genuine, profumate e colorate.

Diversi studi hanno rilevato e provato che dopo sole 48 ore di assenza della tecnologia il nostro corpo comincia a farci sentire tutta una serie di sensazioni che non riusciamo a percepire usualmente per via della solita routine. È per questo che Lollove vuole intendersi come una destinazione Digital Detox dove la percezione dei sensi e del presente la fanno da padrona.